La ex lo accusa di violenza sessuale: assolto dopo tre anni

La ex lo accusa di violenza sessuale: assolto dopo tre anni

Dopo tre anni di battaglia giudiziaria, ha visto riconosciuta la propria innocenza. Sono stati tre anni lunghissimi per Francesco Ammaturo, accusato dalla sua ex convivente – con la quale aveva avuto anche una bimba – di averla violentata. Un’accusa che il suo legale di fiducia, l’avvocato Marco Fortunato, ha smantellato punto per punto ottenendo dal collegio giudicante (presidente Paolo Valiante, a latere Enrichetta Cioffi e Mario Russo) l’assoluzione perché il fatto non sussiste. Ora dovrà anche ricostruire il rapporto con la piccola. Erano giovanissimi quando la loro storia era iniziata e, a causa della gravidanza della ragazza, lei aveva solo 17 anni, avevano iniziato una convivenza. Ma le cose non sono andate bene, e dopo un anno, la relazione si è interrotta. Sicuramente ci sono state discussioni e battibecchi ma un giorno lei si è presentata dai carabinieri e ha raccontato di essere stata violentata dal suo ex sotto casa. Un’accusa grave che ha dato il via ad un lungo iter giudiziario. Erano giovanissimi quando la loro storia era iniziata e, a causa della gravidanza della ragazza, lei aveva solo 17 anni, avevano iniziato una convivenza. Ma le cose non sono andate bene, e dopo un anno, la relazione si è interrotta. Sicuramente ci sono state discussioni e battibecchi ma un giorno lei si è presentata dai carabinieri e ha raccontato di essere stata violentata dal suo ex sotto casa. Un’accusa grave che ha dato il via ad un lungo iter giudiziario.

Related posts