NAPOLI (Paolo Rusciano). Lorenzo Insigne ha rimediato una contrattura da affaticamento all’adduttore destro. Questo il responso degli esami a cui si è sottoposto l’attaccante partenopeo dopo l’infortunio che lo ha costretto ad abbandonare precauzionalmente il campo in anticipo nella sfida contro il City. Come comunicato dal Napoli, le condizioni dell’attaccante restano da valutare giorno per giorno, ma la sua presenza in vista della delicata gara di sabato sera contro l’Inter resta in fortissimo dubbio. Ricordiamo che i partenopei saranno costretti ad un vero e proprio tour de force che li vedrà impegnati ogni tre giorni e quindi salgono le probabilità di un forfait del folletto di Frattamaggiore per sabato. Una cosa è certa: tre giorni di riposo sono davvero stretti. Con una contrattura in atto sarebbe opportuno aspettare un altro po’, altrimenti si rischia una lesione. Lo staff medico e l’allenatore del Napoli, però, hanno il polso della situazione e potranno valutare direttamente con serenità. Starà dunque a Sarri con la super visione del dott. Alfonso De Nicola, decidere e soprattutto stabilire se Insigne è in grado di essere inserito quanto meno nella lista dei convocati per sabato sera.  Da tenere sotto controllo anche la situazione di Hysaj, che ha rimediato una ferita alla fronte in uno scontro con Silva. Il terzino dovrebbe comunque non avere problemi.

Seguiranno aggiornamenti