Imprenditore della Valle trasforma la sua azienda in produzione di mascherine. Ne regala 2mila al Comune

L'iniziativa dell'imprenditore sanfeliciano

SAN FELICE A CANCELLO (red.cro.) – L’imprenditore Angelo Librera, ex assessore comunale della giunta targata De Lucia, trasforma la sua azienda “AL Production”, che produce oramai da anni sul territorio di Ceppaloni nel Beneventano, tessuti stampati e bandiere personalizzate, in fabbrica di mascherine per uso civile (a seguito del decreto legge Cura Italia, articolo 16). Ne ha regalate 2mila al Comune di San Felice – come si evince da una delibera – (che ne ha comunque acquistate 4mila) e nel pomeriggio di oggi le consegnerà.

Librera ha donato mascherine ad uso civile anche a tutte le strutture di volontariato presenti sul territorio della Valle di Suessuola nonché un quantitativo anche all’ente locale del comune beneventano. L’azienda ha anche attivato un’altra linea di produzione per realizzare un dispositivo medico-chirurgico.

Per quanto riguarda questa linea, è stata avviata la procedura con l’Istituto superiore della sanità. L’azienda rientra tra le 50 strutture italiane, autorizzate alla produzione ed è in attesa per il parere alla commercializzazione.