IL VIDEO E LE FOTO. L’ULTIMO SALUTO A PASQUALE DE FILIPPO. Il sindaco dall’altare in lacrime: “Mio fratello è stata la cosa più bella della mia vita”

IL VIDEO E LE FOTO. L’ULTIMO SALUTO A PASQUALE DE FILIPPO. Il sindaco dall’altare in lacrime: “Mio fratello è stata la cosa più bella della mia vita”


MADDALONI – Migliaia e migliaia di persone hanno dato l’ultimo saluto a Pasquale De Filippo, fratello del sindaco di Maddaloni, Andrea De Filippo morto domenica mattina stroncato da un male incurabile. Ai funerali celebrati nel pomeriggio di oggi da padre Edoardo Santo nella chiesa Maria Immacolata, ha partecipato tantissima gente che si è stretta attorno alla famiglia ed al sindaco della città calatina. Prima e durante la celebrazione del rito funebre, ma anche nella giornata di ieri, presso l’abitazione di Pasquale dove era stata allestita la camera ardente, si è registrato un via vai continuo di cittadini, amici, parenti e politici di qualsiasi schieramento politico.

In chiesa erano presenti l’onorevole del M5S, Antonio Del Monaco, il consigliere regionale Gianpiero Zinzi, l’ex sindaco e senatore Gaetano Pascarella e tantissimi ex amministratori maddalonesi. C’era quasi tutto il gruppo consiliare dell’opposizione e della maggioranza con la squadra di assessori che in questi giorni è stata sempre al fianco del proprio sindaco, in un momento così triste e delicato della sua vita.

In mattinata, Andrea De Filippo ha ricevuto anche le visite dell’onorevole Domenico Zinzi, dell’ex consigliere regionale Paolo Romano, del sindaco di Caserta Carlo Marino e del consigliere regionale di Forza Italia, Massimo Grimaldi. Non poteva mancare la presenza dei tanti giovani atleti della Unionbasket, ossia le giovanili della Polisportiva San Michele di cui Pasquale era il presidente. E, sulla bara di Pasquale, non poteva mancare le magliette della squadra di Basket che milita nel Campionato di serie C. Il feretro di Pasquale De Filippo è stato portato a spalla da amici e parenti, fino al centro di Maddaloni per poi proseguire fino al Cimitero per la tumulazione.

Commoventi e dense di significato anche le parole del parroco padre Edoardo Santo durante la sua omelia: “Il male è stato devastante portando via in poco tempo l’amico Pasquale. Non dimenticheremo mai quella finale di Taranto che gettò le basi per la nascita di un progetto rafforzato. Pasquale un uomo ed un amante dello sport che ha raggiunto risultati importanti tutt’ora visibili”.

Dense di grande significato le parole del fratello sindaco dall’altare: “Mi scuso con tutti i maddalonesi se non sono stato molto presente in questi ultimi tempi, ma stavo accompagnando mio fratello in questo ultimo viaggio”. Il primo cittadino, in lacrime, dopo il suo discorso si è inginocchiato davanti alla bara del caro fratello Pasquale che per lui è stato un compagno di vita, sempre presente e suo consigliere indiscusso.

  • funerali2
  • funerali1

Related posts