IL CASO. La Regione smaltirà i rifiuti nelle griglie Regi Lagni

IL CASO. La Regione smaltirà i rifiuti nelle griglie Regi Lagni


VILLA LITERNO – La Regione Campania assumerà, «in via provvisoria» e «con diritto di rivalsa» gli oneri per la gestione dello smaltimento dei rifiuti che vengono intercettati nelle griglie di Foce Sarno e dei Regi Lagni. Lo ha detto l’assessore all’Ambiente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola rispondendo ad una interrogazione del consigliere regionale della Campania, Vincenzo Viglione (M5S) ritenendo che la spesa dovrebbe essere a carico degli enti di ambito. Le due griglie impediscono che i rifiuti solidi gettati nei corsi d’acqua finiscano poi in mare.
«La stessa cosa dovrebbe accadere – ha aggiunto l’assessore all’Ambiente – anche per i rifiuti abbandonati lungo le strade». Per Bonavitacola, infatti, non «è affatto giusto che a farsi carico dello smaltimento dei rifiuti intercettati dalle griglie debba essere solo a carico dei Comuni dove i corsi d’acqua sfociano».


Related posts