I ragazzi di Radici di Marcianise suoneranno col rapper Tueff alla finale del Festival di Napoli

I ragazzi di Radici di Marcianise suoneranno col rapper Tueff alla finale del Festival di Napoli

Marcianise (P.G.). L’associazione Radici suonerà con il rapper napoletano Tueff. Il 27 settembre i ragazzi di Marcianise faranno da cornice musicale al brano “Brigante Pe Ammore”, finalista al Festival di Napoli 2018. Nella serata che avrà come palcoscenico il Maschio Angioino di Napoli si fonderanno i ritmi del rap con le sonorità tipiche e tradizionali di Terra di Lavoro. Tueff, che nel suo curriculum vanta collaborazioni con grandi artisti partenopei come Senese, Zurzolo, Gragnaniello, Tony Esposito, ha spiegato come nasce la collaborazione con l’associazione marcianisana: “Conosco da diversi anni il percorso musicale di Radici. Volevamo collaborare da un po’ e visto che la mia “Brigante Pe’ Ammore” è tra i finalisti del Festival di Napoli 2018, abbiamo pensato a questa collaborazione. il mio legame con la terra è viscerale. Un amore ed una appartenenza paragonabile a quello dei nativi americani per la loro terra. Voglio celebrare questo profondo sentimento con strumenti della tradizione e della terra. Mi è sempre piaciuto fondere il rap con le nostre radici sia con le sonorità o con i testi”. Radici salirà sul palco con la formazione musicale Forasona, figlia di un percorso culturale e di ricerca sulla musica tradizionale del basso casertano e degli antichi canti di lavoro, alcuni rari, tramandati nei decenni dalla tradizione orale. La musica è soprattutto percussiva, come se davvero fossimo su un campo di lavoro, con strumenti tradizionali: tammurro, castagnette, attrezzi agricoli come zappe, crivi e villi percossi a dovere.

Related posts