La Reggia di Caserta

Caserta. Appena arrivato a Caserta, avevano accusato Felicori di lavorare troppo. Due sorveglianti della Reggia, Giovanni Maiale e Raffaele Narciso, sono stati raggiunti da un obbligo di presentazione alla pg prima e dopo l’orario di lavoro. Altri quattro dipendenti della sovrintendenza sono indagati in stato di libertà. Indagini della Procura di Santa Maria Capua Vetere, diretta da Maria Antonietta Troncone, sono state condotte dalla squadra mobile di Caserta coordinata da Filippo Portoghese. Nel corso delle indagini sono stati acquisiti diversi video in cui si vedono gli indagati allontanarsi dalla Reggia senza alcuna autorizzazione. Altre immagini li ritraggono al bar o a fare la spesa.