GLI ARRESTI. Rubavano auto con tecnica del bullone, presi 2 rapinatori



TRENTOLA DUCENTA – Rubavano le auto ingannando gli automobilisti, spesso anziani, facendoli fermare con una scusa, ovvero usando la ‘tecnica del bullone’. Una volta fermati i conducenti, li minacciavano e andavano via con la loro auto che spesso veniva lasciata dalle vittime ancora con il motore acceso. Dopo una serie di investigazioni, i carabinieri di Trentola Ducenta, sono risaliti a due cinquantenni di Arzano (Napoli): su provvedimento del gip del Tribunale di Napoli Nord di Aversa, che ha accolto la richiesta della locale Procura, sono state eseguite le due misure cautelari in carcere per rapina e furto con destrezza.


Related posts