FUNERALI LIVE DI DON RIBOLDI. Il ricordo nel Duomo del vescovo Di Donna: “Alziamo la testa, siamo tutti degni della sua eredità”

FUNERALI LIVE DI DON RIBOLDI. Il ricordo nel Duomo del vescovo Di Donna: “Alziamo la testa, siamo tutti degni della sua eredità”
image_pdfimage_print

Valle di Suessola (f.b.). “Un profeta ed un sognatore. Alziamo la testa e siamo degni della sua eredità”. Così il vescovo Di Donna ricorda la figura di don Riboldi durante i funerali che si stanno tenendo in questo momento nel Duomo di Acerra. Migliaia di persone per ricordare il “pastore e profeta anticamorra”. Presenti numerosi esponenti del mondo ecclasiastico ma anche del sociale e politico. In prima fila il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, l’ex presidente Antonio Bassolino. Decine e decine sono gli amministratori della tutta la regione che sono accorsi per rendere omaggio alla salma di don Riboldi. Durante la cerimonia religiosa sono stati letti messaggi di cordoglio di Papa Francesco, del presidente della Repubblica Mattarella, del presidente Cei, dello scienzato Antonino Zichichi, di arcivescovi e numerosi vescovi di tutta Italia.

 


Related posts