CASERTA – “Ci siamo, arrivano i fondi assegnati dalla Regione Campania al Litorale Domitio nell’ambito del “Piano della Cultura e Turismo per la valorizzazione dei beni culturali”. Già lo scorso mese di Aprile – afferma Zannini – annunciai la concretizzazione dei primi passi per arrivare a questo obbiettivo. Da ultimo, la Regione Campania ha dato seguito, con Deliberazione n. 607 del 04/12/2019, al Programma di interventi “Litorale Domitio Flegreo” – Delibera CIPE 10/2018: presa d’atto – determinazioni attuative.

Ecco l’elenco delle somme stanziate e dei comuni beneficiari con specificazione dei relativi interventi:
Parete: 1 milioni restauro palazzo ducale
Villa Literno: 4,2 milioni riqualificazione area stazione
Sessa Aurunca: 1,9 milioni Restauro Castello Ducale
Carinola: 300 mila riqualificazione chiostro Convento San Francesco
Francolise: 500 mila completamento Castello Medievale
Francolise: 1 milione Carinola- Falciano del Massico – Mondragone: 1 mln valorizzazione sistema turistico integrato fiume Savone
Falciano del Massico: 1,6 milioni riqualificazione “Lago di Falciano”.
Mondragone: 2,5 milioni Rocca Montis Dragonis
Castel Volturno: 2 milioni dal Volturno ai Regi Lagni, nuove connessioni dei Beni culturali del Litorale Domitio
Cellole Chiesa: 1,4 milioni per il castello medievale di San Marco, nuova accessibilità al sito storico-culturale