Fisiopatologia e istopatologia clinica, ecco le nuove tecniche targate “L’Ortopedia Medical Tech”. LE FOTO

Fisiopatologia e istopatologia clinica, ecco le nuove tecniche targate “L’Ortopedia Medical Tech”. LE FOTO
image_pdfimage_print

CASERTA – Eziopatogenesi e classificazione, ha riscosso un buon successo il convegno organizzato nei giorni scorsi dalla società ‘L’ortopedia Medical Tech’.
Il seminario proposto dal dottor corda ha affrontato il tema del linfedema con una panoramica revisione delle più aggiornate linee guida e best practice proposte dai maggiori esperti al mondo in campo linfologico. La eziopatogenesi ha permesso una classificazione del linfedema che, seguendo la via del ragionamento clinico, ha offerto anche spunti di riflessione che hanno permesso di comprendere il razionale di alcuni trattamenti e l’irrazionalità di altri trattamenti. Gli studi più aggiornati di istopatologia clinica dimostrano le intime connessioni tra la stasi linfatica, la progressiva degenerazione trofica tissutale e la riduzione della capacità di risposta immunitaria, perlomeno loco-regionale. La presentazione di diversi casi clinici, presi in carico in maniera globale e seguiti per anni permette un primo orientamento tra i linfedemi congeniti e i linfedemi acquisiti facilitando la comprensione e l’implementazione del differente approccio valutativo e terapeutico necessario per ogni singolo caso. Il dibattito sarà stimolato da alcuni colleghi esperti in campo angiologico, flebologico e chirurgico-vascolare che quotidianamente si trovano ad affrontare e curare pazienti con flebo-linfostasi.


Related posts