ESCLUSIVA MONDRAGONE. Violenza stanotte ai Palazzi Cirio, 30enne pestata a sangue e minacciata di morte dal compagno

ESCLUSIVA MONDRAGONE. Violenza stanotte ai Palazzi Cirio, 30enne pestata a sangue e minacciata di morte dal compagno

MONDRAGONE – La pesta a sangue con violenza fino a procurargli un trauma addominale, poi scappa e minaccia di ucciderla. E’ accaduto, questa notte, in un appartamento all’ottavo piano dei Palazzi Cirio dislocati alle spalle del viale Margherita. La ragazza, 30enne originaria di Brezza (frazione di Santa Maria la Fossa) appena lui è andato via ha allertato telefonicamente i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Mondragone che sono prontamente intervenuti con una pattuglia sul posto. L’hanno soccorsa, allertato l’ambulanza del 118 (che le ha riscontrato una serie di traumi e fratture) e intorno alle 6 di questa mattina liberata finalmente (dopo averla interrogata a lungo in caserma). La 30enne è stata accompagnata alla stazione ferroviaria di Falciano-Mondragone-Carinola dove raggiungerà il suo paese d’origine. L’aggressore, secondo il racconto della donna è un islamico definito dalla stessa molto violento; di lui non si hanno, almeno al momento, notizie. “Più volte mi ha picchiato”, ha detto la donna ai militari dell’Arma prontamente intervenuti: “Mi avete salvato la vita”.


Related posts