MADDALONI – In Maddaloni, nel corso della notte, i carabinieri del Nucleo Operativo della locale Compagnia, unitamente a personale del nucleo cinofili cc di Sarno (Sa), hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, D.G. e T.A., entrambi cl. 87 del luogo.

I due sono stati bloccati subito dopo aver prelevato lo stupefacente da un foro presente nel muro di cinta dirimpetto all’abitazione del D.G. e ceduto ad alcuni acquirenti. La successiva perquisizione personale e domiciliare ha consentito ai carabinieri di rinvenire, in un locale semidiroccato attiguo all’abitazione dell’arrestato, n.33 involucri di cocaina, occultati sotto un cumulo di pietre, del peso complessivo di gr. 8,12; nonché ulteriori gr. 21,25 della medesima sostanza stupefacente; gr. 12,51 di crack; gr. 65,9 di hashish; gr. 40 di marijuana ed un bilancino elettronico di precisione. Quanto rinvenuto è stato sequestrato. Gli arrestati, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive residenze.