Muore bimbo di un anno

REGIONALE – Non ce l’ha fatta il piccolo Francesco Cerone, Chicco per tutti: aveva solo 5 anni. Aveva combattuto da quando ne aveva 3, contro un tumore maligno molto aggressivo. Chicco era di Stella Cilento ma ormai da molto tempo era in cura all’ospedale Gaslini di Genova dove ha trascorso tanti mesi in compagnia dei genitori, Marco Cerone e Simona Bianco. Sottoposto a chemioterapie e ad un intervento necessario per evitare la paralisi, dopo aver sconfitto il tumore una prima volta e aver avuto una recidiva, Chicco era stato dimesso dal nosocomio genovese poiché i medici hanno ritenuto di non avere altre cure a cui sottoporlo. Per Chicco sono state fatte numerose gare di solidarietà.

Tanti artisti da Biagio Izzo a Giuseppe Cirillo si sono uniti per organizzare iniziative di solidarietà tanto che la famiglia è riuscita, con quei fondi, a sostenere le spese per la permanenza in ospedale e per le cure. Per Francesco e i suoi genitori si era aperta una speranza per sconfiggere il male, questa volta doveva andare fuori dall’Italia e precisamente negli Stati Uniti. Purtroppo questo non è stato possibile, Chicco non ce l’ha fatta a sconfiggere il mostro cattivo che lo ha perseguitato per quasi due anni. Chicco, come ogni bambino, aveva tanta voglia di vivere.

La sua malattia fu scoperta a luglio del 2018: incominciò con febbricole ricorrenti e dolori ossei molto forti che lo portarono a non usare più la gambina destra e ad avere la schiena completamente rigida. Dopo molti ricoveri e pareri medici, che correlavano tali dolori alla crescita, si decise di portarlo a Napoli dove fu subito diagnosticarono il terribile tumore maligno molto aggressivo già metastatizzato. Fu operato d’urgenza per evitare la paralisi. Da allora il piccolo Chicco intraprese un percorso lunghissimo fatto di chemioterapia, interventi chirurgici, trapianto, radioterapia, immunoterapia.