DILUVIO SUL CASERTANO. IL VIDEO. Strade impraticabili e allagate. Si contano i danni, scuole a rischio apertura

DILUVIO SUL CASERTANO. IL VIDEO. Strade impraticabili e allagate. Si contano i danni, scuole a rischio apertura


CASERTA – Strade impraticabili e sottopassi allagati: questo le conseguenze della bomba d’acqua che si è abbattuta questa notte tra le 3 e le 4 su tutto il Casertano. Dal litorale domizio fino al Matese, e nell’entroterra toccando le grandi città come Maddaloni, Marcianise, Santa Maria Capua Vetere, Capua, fino ad arrivare all’Agro Aversano o ai centro periferici come San Felice a Cancello e l’intera Valle di Suessola: nessuno è stato risparmiato. Numerose le persone svegliate nel sonno da lampi e tuoni.

Persino Caserta centro è rimasta sotto una bufera di pioggia. Sono state numerose le chiamate ai vigili del fuoco e la polizia municipale per liberare strade allagate ma anche sottoscala e garage completamente allagati. Problemi di acqua alta anche alla galleria della Reggia ubicata sulla strada statale 700, dove ora si prosegue a passo d’uomo con le auto incolonnate.

Disagi anche sul tratto autostradale dell’A1 nel territorio Casertano e lungo i binari delle stazioni ferroviarie. Al momento non ancora è stata fatta una stima dei danni, anche perché tecnici comunali sono già a lavoro per la caduta di alberi lungo le strade sia cittadine che provinciali. Si sta provvedendo a verificare anche lo stato delle scuole.

Aggiornamento ORE 07.10: Ci segnalano la chiusura della strada che porta a Cappella Reale (tra Falciano del Massico e Cancello Arnone). Ed inoltre, il lungomare di Mondragone è completamente allagato. Mancherebbero alcuni tombini nella zona centrale e quella di Talanico a San Felice a Cancello.

Vi terremo aggiornati. SEGUITECI!!!


Related posts