Dall’hinterland napoletano all’Agro per rapine col filo di banca

Dall’hinterland napoletano all’Agro per rapine col filo di banca

SAN MARCELLINO – I carabinieri hanno arrestato un uomo di 35 anni residente a Torre Annunziata, nel Napoletano, con l’accusa di aver rapinato una coppia di anziani della pensione mensile appena ritirata con la collaudata tecnica del «filo di banca». L’episodio si è verificato a San Marcellino il 3 maggio scorso.

Secondo quanto accertato dai carabinieri della compagnia di Aversa, grazie ai sistemi di videosorveglianza e alla testimonianza delle vittime, l’uomo avrebbe seguito la coppia di anziani coniugi dall’ufficio postale, dove avevano appena ritirato la pensione, fino al portone di casa; a quel punto il 35enne si è avvicinato alla coppia con la scusa di chiedere informazioni stradali, e ha strappato violentemente la borsa all’anziana donna scaraventandola a terra, per poi fuggire a bordo di uno scooter con la targa seminascosta da un adesivo. La donna è stata portata in ospedale e operata, ma lo choc è durato parecchi mesi, tanto che anche a guarigione avvenuta, lei e il marito non sono più usciti di casa per paura.

Related posts