Crisi a San Felice. Ferrara senza quote rosa non può amministrare

Crisi a San Felice. Ferrara senza quote rosa non può amministrare


SAN FELICE A CANCELLO – Con una pianta organica ridotto all’osso, senza nemmeno un segretario comunale full time, la situazione a San Felice a Cancello è davvero critica e la crisi politica ci mette pure lo zampino.

In queste ultime ore, sembra però, senza ufficialità molto chiaro il messaggio di Forza Italia che, secondo voci di corridoio, sarà reso noto ai sanfeliciani in un manifesto pubblico, che sarà affisso sabato mattina in tutte le bacheche del territorio. “Non vogliamo più assessori di nostro riferimento”: questo è quanto i quattro consiglieri comunali, in rottura col sindaco Giovanni Ferrara, avrebbero voluto lanciare dopo la revoca, senza nessun tipo di preavviso, degli incarichi agli assessori “tecnici”, Maria Basilicata e Patrizia Lettieri, espressioni appunto dei forzisti.

Ma, se da una parte Forza Italia lancia un messaggio che potrebbe scatenare maggiormente le ira di Ferrara, un certezza da ieri è che il primo cittadino senza le due quote rosa (Basilicata e Lettieri, appunto) non potrà deliberare in giunta.

La situazione, quindi, resta abbastanza ingarbugliata in casa maggioranza anche se questa mattina, la stessa fascia tricolore ha cercato un contatto con i leader dei forzisti senza però ricavarne nulla. Vi terremo aggiornati su eventuali sviluppi. SEGUITECI!!!


Related posts