NAZIONALE – Si conferma il rallentamento, ma l’indice di trasmissibilità del Coronavirus in Italia è attualmente in media intorno a 1 (ossia una persona con l’infezione può trasmetterla a un’altra) e va ulteriormente ridotto. Il Covid-19 circola ovunque anche se con entità diverse tra regione e regione. La mortalità è dell’11,8% ma si basa sui positivi di cui abbiamo certezza e che sono molti meno dei reali.

Tra le vittime, le donne sono solo il 30%. Si registrano sei decessi tra i 20 e i 29 anni (lo 0,1%). Questa in sintesi l’analisi sulla situazione del virus in Italia presentata dall’Iss (Istituto Superiore di Sanità).