CORONAVIRUS. Razzano: “Le mascherine a 3 euro è un atto che lascia basiti, denunceremo nelle sedi opportune”

Peppe Razzano

MADDALONI – “Ciò che è avvenuto è qualcosa che lascia veramente basiti”. Interviene cosi il fondatore di Città di Idee Peppe Razzano in merito all’acquisto del Comune di Maddaloni di 1000 mascherine chirurgiche con determina n. 108 del 13/03/2020. “Il massimo ente di garanzia per noi cittadini, il Comune di Maddaloni, ha acquistato 1000 mascherine al prezzo di 3050 euro, cioè a più di 3 euro cadauna, mentre in città il prezzo fissato da tantissimi negozi oscilla tra 1.20 e 1.50 euro. La partita di mascherine è stata acquistata non solo a un prezzo maggiorato, ma presso un negozio di Parete. Mi chiedo come sia possibile che un ente possa fare un acquisto del genere con un costo spropositato in un momento così drammatico di crisi e per giunta lo fa in una città diversa. Chiederemo subito tutti gli atti dell’acquisto e denunceremo la vicenda in tutte le sedi opportune”.