NAZIONALE – “Ci troviamo in una fase vicina al picco. La sfida oggi è individuare le persone prima che arrivino in ospedale”, afferma Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di Sanità. “I dati ci dicono che il picco dovremmo averlo sorpassato, ma dobbiamo mantenere questo atteggiamento di responsabilità”, dice l’assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera. “Credo che il picco lo stiamo vedendo adesso”, dice il viceministro alla Sanità, Pierpaolo Sileri (medico e paziente guarito di Covid 19). Attenzione, perché potremmo avere più di un picco, differenziato a seconda delle regioni, dunque manteniamo sangue freddo e non rilassiamoci proprio ora, dice la maggioranza degli esperti.