CASERTA – Era stato trasferito da Villa Margherita all’ospedale Rummo di Benevento un paio di settimane fa, perche’ risultato positivo al coronavirus e con sintomi preoccupanti della patologia. Un 80enne di Caserta e’ morto oggi nel reparto di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale sannita. E’ l’undicesima vittima registrata tra i degenti della struttura riabilitativa di contrada Piano Cappelle di Benevento risultata il primo focolaio di contagio, con decine di pazienti risultati positivi e il personale decimato dal contagio. Altre 23 persone provenienti dalla stessa struttura sono attualmente ricoverate in diversi ospedali perche’ affetti da Covid-19.