SANTA MARIA CAPUA VETERE – Una decina di detenuti del Reparto Nilo sono saliti sui tetti in segno di solidarieta’ con i detenuti delle altre carceri italiane ma anche per protestare contro la decisione di sospendere i colloqui con i familiari. Al momento la situazione appare sotto controllo, anche perche’ nel carcere di Santa Maria Capua Vetere i detenuti non possono passare da un reparto all’altro.