REGIONALE – Coronavirus, a «Che tempo che fa» Fabio Fazio mette a confronto le posizioni dei presidenti di Regione Jole Santelli (Calabria) e Vincenzo De Luca in merito alla maggiore o minore libertà da concedere ai cittadini nella Fase 2. Si comincia subito con una battuta: «L’ha apprezzata anche Naomi Campbell», parte Fazio, e il governatore della Campania: «Non cominciamo a sfottere».
Poi De Luca entra nel merito della questione: «La Campania è la regione con maggiore densità abitativa d’Italia e d’Europa sulla fascia costiera. Sbagliare qui vuol dire provocare un’ecatombe. Abbiamo adottato provvedimenti più restrittivi del goveno. Misure rigorose che hanno contribuito a salvarci: se oggi la situazione è sotto controllo, lo dobbiamo all’atteggiamento responsabile dei cittadini e al lavoro straordinario della comunità medica sanitaria e scientifica. Abbiamo distribuito 4 milioni mascherine a tutte le famiglie, entro giovedì daremo due mascherine a ogni bambino dai 4 ai 16 anni».

«La fase 2 in Campania è già cominciata – continua De Luca – abbiamo approvato un piano socioeconomico da un miliardo di euro, 2mila euro a ogni microimpresa che ha chiuso, mille a professionisti e autonomi, abbiamo portato a mille euro le pensioni minime». Si passa poi all’incubo rientri dal nord: «Il ritorno agli affetti stabili, che immagine leopardiana», continua il governatore, e ne approfitta per restituire la battuta di spirito al conduttore: «Anche lei nonostante la sua immagine da fratacchione avrà molti affetti stabili in giro per l’Italia. Non possiamo consentirci di avere nella nostra regione il contagio di ritorno, facciamo un lavoro di prevenzione con tamponi e controlli a tappeto».
In chiusura un stoccata a Feltri: «Ho sentito cose intollerabili sui meridionali. Chi si può permettere di chiamarci inferiori? Non siamo inferiori a nessuno»

GUARDA IL VIDEO

Ospite a Che tempo Che Fa

Stasera su Rai2 ospite di Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa.

Pubblicato da Vincenzo De Luca su Domenica 3 maggio 2020