MONDRAGONE – Vincenzo Corvino, capogruppo Moderato per Mondragone dichiara quanto segue: “La pandemia ci preoccupa perché mette in pericolo la salute e la vita dei cittadini, devo però ammettere che i dati nella nostra città sono abbastanza rassicuranti anche grazie alla forte adesione della popolazione alle prescrizioni che l’isolamento sociale ha imposto, con misure talvolta più restrittive rispetto ad altre realtà, ma soprattutto grazie ad una pressante campagna d’informazione attuata.
D’altro canto tutto ciò ha come conseguenza inevitabile una grave crisi economica: devo constatare con tristezza che gente che lavorava saltuariamente è in grande difficoltà, i titolari di piccoli negozi costretti alla chiusura non hanno alcuna certezza di riaprire, chi ha un mutuo per la casa o un finanziamento per la propria impresa non riesce a pagarli, e chiedo scusa, finanche il lavoro sommerso che, dalle nostre parti, rappresenta una grossa fetta della nostra economia è completamente scomparso.
Ora vorrei rivolgere un appello al governo Centrale nell’adottare misure efficaci per sostenere famiglie ed imprese, e come amministrazione locale, ho chiesto alla maggioranza di assumere in tempi brevi un provvedimento di sospensione del pagamento dei tributi: differimento del termine di pagamento al 30 giugno 2020 degli avvisi di accertamento e solleciti di pagamento in essere; cioè sospendendo sino al 30 giugno 2020, le scadenze a decorrere da marzo 2020, fissate da norme regolamentari dell’ente, relativamente al pagamento dei tributi locali, nonché a quelle relative a rateizzazioni, versamenti spontanei, avvisi bonari di pagamento, adempimenti tributari.
Riservandoci sia la determinazione delle scadenze per i ruoli TARI per l’anno 2020 che la valutazione di ulteriori misure di sostegno per ridurre la situazione di difficoltà”.