NAZIONALE – Bandiere a mezz’asta ed un minuto di silenzio in tutta Italia per ricordare le vittime del Coronavirus. Il Paese si ferma alle 12 per manifestare il cordoglio ai familiari e la vicinanza a chi, nelle zone più colpite, sta combattendo la pandemia.

L’iniziativa è stata lanciata dal presidente della Provincia di Bergamo e sindaco di Calcinate Gafforelli per i sindaci del suo territorio, ma poi si è allargata a tutto il Paese.

E anche il Vaticano aderisce. “Nella giornata di oggi, in solidarietà con l’Italia, la Santa Sede esporrà le bandiere a mezz’asta, a lutto, per esprimere la propria vicinanza alle vittime della pandemia in Italia e nel mondo, alle loro famiglie e a quanti generosamente lottano per porvi fine” ha dichiarato il portavoce della sala stampa vaticana, Matteo Bruni.