MADDALONI – Come ben si sa siamo in piena emergenza epidemiologica da Coronavirus COVID-19. Tutti sappiamo che questo virus può condurre a morte prematura, eppure nonostante siano attivi decreti anti assembramento e di riduzione della possibilità di spostarsi sul territorio, molte persone si comportano come se questo terribile nemico non esistesse… Come ogni pericolo invisibile, anche se mortale, dopo un po’ non fa più paura e viene sottovalutato.

Non ci stanchiamo di ripetere a tutti voi che certi comportamenti irresponsabili mettono a rischio la vita vostra e delle persone che amate. La situazione sanitaria rimane severa: alle ore 13.30 del 10 Aprile 2020 i dati ufficiali pubblicati da ASL Caserta indicano che sul nostro solo territorio comunale abbiamo 14 casi positivi al virus di cui 2, purtroppo, deceduti.

In questo contesto in Maddaloni viene attivato un servizio di monitoraggio aereo con droni. Essi sono conosciuti da tutti noi; il loro uso, a volte scorretto, ha portato a volte questi oggetti alla ribalta in senso negativo, ma la loro utilità applicata ad utilizzi professionali è indiscussa. A questi mezzi aerei sono applicabili sensori specialistici di vario tipo tra cui termocamere ad alta risoluzione, sistemi di illuminazione a terra da centinaia di W/h equivalenti, zoom ottici estremamente performanti e molto altro. La legge li classifica come SAPR – Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto – e fissa regole di circolazione aerea normate da ENAC – Ente Nazionale Aviazione Civile. Vengono condotti in volo da piloti specialisti in possesso di titolo aeronautico Pilota APR con estensione dell’Attestato aeronautico per Operazioni Specializzate Critiche.

L’iniziativa, proposta dal dr. Gennaro Cioffi al Sindaco Andrea De Filippo ed al Comandante della Polizia Municipale Maggiore Domenico Renga, ha trovato immediato accoglimento stante l’attivazione anche in altri territori comunali: considerata la complessità della situazione e la dimensione del territorio, si è scelto di attivare anche questi strumenti tecnologici innovativi a supporto delle attività di Polizia Locale. E’ stato quindi siglato un accordo con una eccellenza regionale specializzata nel comparto SAPR: Italdron Academy base Campania. Questo Centro Addestramento Piloti di droni professionali, nell’ambito di una iniziativa che è estesa su tutto il territorio nazionale, ha immediatamente messo a disposizione svariati aeromobili propri e di terzi, oltre a Piloti APR selezionati tra i propri migliori ex corsisti, oggi specialisti. Essi sono coordinati dal Responsabile della flotta, Andrea Marcone, Istruttore di volo APR della citata Academy e l’operatività avviene sotto le direttive del Comandante del Corpo di Polizia Locale. L’intervento sarà senza alcun onere a carico del Comune, cosa di cui ringraziamo sentitamente.

La flotta di droni, nel rispetto delle norme ENAC e GDPR vigenti, e con autorizzazione della Prefettura, effettuerà per svariati giorni monitoraggio aereo per supportare la Polizia Locale nelle attività di contenimento degli spostamenti sul territorio, contribuendo così a salvaguardare la pubblica salute. Il nostro territorio si estende su quasi 37 kmq ed ha una popolazione di circa 40.000 abitanti con elevata densità abitativa; queste caratteristiche, assieme alla vicinanza con altri popolosi Comuni e Città, rende molto complessa l’azione di contenimento della diffusione del virus. E’ quindi doveroso, per questa Amministrazione, usare ogni mezzo consentito dalle Leggi per potenziare le attività di controllo nell’interesse e tutela della salute dei propri concittadini.

Le attività di monitoraggio aereo avranno luogo anche durante le svariate giornate di festività della Santa Pasqua e poi, a seguire, fino al superamento dell’emergenza, affinché vengano verificate le anomalie rispetto a flussi di traffico e spostamenti di persone.

Chiediamo a tutti i cittadini di essere estremamente collaborativi e di non compiere violazioni quali assembramenti, spostamenti immotivati, gitarelle fuoriporta che appaiono innocue e minori, ma che sono potenzialmente devastanti. Confidiamo nel rispetto civile di tutti i nostri concittadini e nel loro senso di responsabilità; ci piace pensare che non saremo costretti ad applicare azioni di repressione, pur chiarendo che, ove necessario, sanzioneremo. I cittadini onesti non hanno nulla da temere da operazioni di questo tipo: tuteleremo in ogni modo tutti loro da chi maschera da “marachella” ciò che in realtà è una azione grave, dato che può avere conseguenze devastanti per tutti noi e voi, senza distinzioni.