L'ex sindaco Pio Del Gaudio

CASERTA. Emergenza legata al covid-19 rischia di fa slittare l’entrata in vigore del nuovo Codice della Crisi e dell’Insolvenza. L’allarme è stato lanciato dall’Associazione Nazionale “I Diritti del Debitore”, che nella Regione Campania è coordinata da Roberto Eduardo. L’Associazione è presente in Sicilia, Toscana, Puglia, Campania, Lazio e Veneto, 6 regioni nella quali sono stati attivati ben 19 Organismi di Composizione della Crisi da Sovraindebitamneto, strutture costituite per fornire supporto a coloro che intendano avvalersi della legge 3/2012, intesa anche come “salvasuicidi”, promulgata per consentire ai debitore di far fronte ai pagamenti attraverso procedure di dilazione e riduzione del passivo. L’Associazione I “Diritti del Debitore” ha inviato una nota al Ministro della Giustizia e all’Organismo Congressuale Forense che ha richiesto il differimento di un anno l’introduzione del nuovo Codice della Crisi. <>.

Associazione Nazionale Confederale
“I Diritti del Debitore”
Della Regione Campania
Il Presidente
Roberto Eduardo
Il Presidente dei Gestori della Crisi
Pio del Gaudio