CORONAVIRUS. Altri tre casi positivi nella clinica riabilitativa: sale a 6 il numero dei contagiati

Evacuata la Casa di Cura

CASTEL MORRONE – E’ monitorata costantemente, sono state disposte alte misure di contenimento, “ma la situazione e’ sotto controllo, senza alcun allarme”. A dirlo all’AGI il direttore dell’Asl di Caserta, Ferdinando Russo, spiegando l’attuale situazione di Villa delle Magnolie, clinica riabilitativa di Castel Morrone, nel Casertano. Nelle ultime ore sono stati ufficializzati altri 3 tamponi positivi di persone ricoverate nella struttura, portando a quota 6 il totale dei contagi dall’inizio della pandemia, tutti circoscritti in un solo reparto.

Il primo caso era stato registrato all’inizio di marzo nella struttura, con il tampone positivo di un medico con collaborazione esterna non dipendente della clinica specializzata nella riabilitazione neuromotoria, ortopedica e cardio respiratoria. Le persone ricoverate e risultate positive saranno trasferite nei centri ospedalieri Covid. Il Dipartimento di Prevenzione ha disposto ieri sera una serie di misure, tra queste l’isolamento delle persone entrate in contatto con i positivi, il blocco accesso visitatori, il blocco accettazione, la disinfezione dei locali e i tamponi per operatori e sanitari della struttura.