CORONAVIRUS. Altri due casi positivi nel Casertano: c’è l’annuncio del sindaco. IL VIDEO

Madre e figlio positivi al Coronavirus

AVERSA – Ci sono altri due casi positivi nella Provincia di Caserta, ed in particolare sul territorio aversano.
A darne notizia, ci ha pensato direttamente il sindaco di Aversa, Alfonso Golia con un post su facebook.
Ecco l’intervento di stamattina del primo cittadino aversano sui social:

“Cari concittadini, buongiorno a tutti. Mi hanno comunicato che abbiamo altri due casi positivi. Li ho già raggiunti telefonicamente, a loro il nostro augurio di una pronta guarigione. Nel triste conto delle probabilità lo avevamo previsto, trattandosi di familiari conviventi a un nostro concittadino risultato positivo.
Mi è stato anche comunicato che due concittadini sono invece completamente guariti! Hanno effettuato entrambi i tamponi per la guarigione è l’esito è stato quello che tutti aspettavamo!Relativamente alla nostra città quindi, la situazione è la seguente: 14 casi attualmente positivi; 191 tamponi negativi; 26 tamponi in attesa; 6 concittadini guariti e tre purtroppo deceduti.
Ieri vi abbiamo presentato criteri e modalità per accedere ai bonus economici del Governo. Vi ricordo che non c’è alcun motivo di affrettarsi, tutte le domande saranno vagliate indipendentemente dall’ordine di arrivo delle stesse.
Ho il dovere di ricordare che può fare la domanda solo chi rientra nei requisiti spiegati nell’avviso pubblico e di cui ieri vi ho dato notizia in diretta. Se c’è qualcuno che sta pensando “ora la presento, tanto mal che vada me la bocciano” è pregato di desistere da questo intento. Primo perché se tutti la pensassero e agissero così si ingolferebbe il sistema e secondo perché questi soldi, questi bonus, devono andare a chi ne ha veramente bisogno. E così sarà.
In giornata verrà pubblicato tutto il materiale informativo e per ogni necessità ricordate che sono a disposizione i siti:www.comune.aversa.ce.itwww.aversasiaiuta.itCari concittadini, ora vi lascio perché inizio il pattugliamento con la polizia locale per controllare il rispetto delle disposizioni.
A chi mi chiede l’esercito, ricordo che già l’ho chiesto più di una volta. A chi vede nell’esercito la soluzione a tutti i problemi, dico che non è così. Come ho sempre ribadito, non avremo mai 55mila poliziotti o militari, uno per ogni cittadino, uno per ogni strada.
È il tempo della maturità e del senso di responsabilità da parte di tutti. Ed è quello che mi aspetto.È dura, lo so. Ma non ci sono alternative: restate a casa. Se non lo facciamo saremo punto e accapo.
Dipende solo da noi.
A più tardi, come sempre continuerò a tenervi aggiornati”.

GUARDA IL VIDEO

Cari concittadini, buongiorno a tutti. Mi hanno comunicato che abbiamo altri due casi positivi. Li ho già raggiunti telefonicamente, a loro il nostro augurio di una pronta guarigione. Nel triste conto delle probabilità lo avevamo previsto, trattandosi di familiari conviventi a un nostro concittadino risultato positivo. Mi è stato anche comunicato che due concittadini sono invece completamente guariti! Hanno effettuato entrambi i tamponi per la guarigione è l’esito è stato quello che tutti aspettavamo! Relativamente alla nostra città quindi, la situazione è la seguente: 14 casi attualmente positivi; 191 tamponi negativi; 26 tamponi in attesa; 6 concittadini guariti e tre purtroppo deceduti.Ieri vi abbiamo presentato criteri e modalità per accedere ai bonus economici del Governo. Vi ricordo che non c’è alcun motivo di affrettarsi, tutte le domande saranno vagliate indipendentemente dall’ordine di arrivo delle stesse. Ho il dovere di ricordare che può fare la domanda solo chi rientra nei requisiti spiegati nell’avviso pubblico e di cui ieri vi ho dato notizia in diretta. Se c’è qualcuno che sta pensando “ora la presento, tanto mal che vada me la bocciano” è pregato di desistere da questo intento. Primo perché se tutti la pensassero e agissero così si ingolferebbe il sistema e secondo perché questi soldi, questi bonus, devono andare a chi ne ha veramente bisogno. E così sarà.In giornata verrà pubblicato tutto il materiale informativo e per ogni necessità ricordate che sono a disposizione i siti:www.comune.aversa.ce.itwww.aversasiaiuta.itCari concittadini, ora vi lascio perché inizio il pattugliamento con la polizia locale per controllare il rispetto delle disposizioni. A chi mi chiede l’esercito, ricordo che già l’ho chiesto più di una volta. A chi vede nell’esercito la soluzione a tutti i problemi, dico che non è così. Come ho sempre ribadito, non avremo mai 55mila poliziotti o militari, uno per ogni cittadino, uno per ogni strada. È il tempo della maturità e del senso di responsabilità da parte di tutti. Ed è quello che mi aspetto.È dura, lo so. Ma non ci sono alternative: restate a casa. Se non lo facciamo saremo punto e accapo. Dipende solo da noi. A più tardi, come sempre continuerò a tenervi aggiornati

Pubblicato da Alfonso Golia su Mercoledì 8 aprile 2020