San Marcellino (Ettore Cantile). Continuano le ricerche del ragazzo ucraino di ventitre anni scomparso da quattro giorni da casa sua a San Marcellino.
Ivan Slyvko il suo nome, un ragazzo alto e biondo, con un carattere alquanto chiuso.
Aveva frequentato l’istituto alberghiero di Aversa fino a pochi anni fa, senza per altro conseguire il diploma.
Una promessa dell’atletica leggera locale, tesserato con l’Arca di Aversa, Ivan é stato seguito per anni dal professore Bruno Fabozzi, che raggiunto telefonicamente ha auspicato di un allontanamento volontario a causa del disagio caratteriale che ha all’interno della sua famiglia.
Il ragazzo ha un fratellino piú piccolo che frequenta ancora la scuola media di San Marcellino, e la madre ucraina si é legata sentimentalmente con un altro compagno di origine marrocchina.
La sua scomparsa é stata un fulmine a ciel sereno e gli inquirenti non scartano nessuna pista, sperando che prevalga quella di un allontanamento volontario.