Il sindaco Carlo Marino

CASERTA. È il 31 dicembre la data entro la quale l’azienda “Conti3”, che opera a San Leucio e ha come produzione prevalente quella della lavorazione della plastica, si è impegnata a definire il piano economico e a comunicare in maniera definitiva i tempi entro i quali attuare l’investimento nella zona dove attualmente opera la fabbrica. L’azienda, infatti, dovrà effettuare una delocalizzazione per lasciare spazio ad un polo dedicato al turismo, alla recettività e alla valorizzazione e promozione delle eccellenze artigianali ed enogastronomiche del territorio. È questa la conclusione cui si è giunti al termine di un tavolo tecnico tenutosi presso la Sala Giunta del Comune di Caserta, coordinato dal consigliere comunale delegato della zona di Briano, San Leucio e Vaccheria, Donato Tenga, e al quale hanno partecipato il sindaco di Caserta, Carlo Marino, gli assessori alla Programmazione e Pianificazione Urbanistica e al Patrimonio, Stefania Caiazzo e Alessandro Pontillo, il dirigente comunale Giovanni Natale e due rappresentanti dell’azienda “Conti 3”.

Con questa riunione, che ha visto una grande collaborazione tra le parti e la corrispondenza tra i progetti dell’Amministrazione Comunale sulla zona di San Leucio e quanto proposto dall’azienda, si è compiuto un ulteriore passo avanti verso una riqualificazione dell’area, che sarà destinata esclusivamente allo sviluppo turistico e dei prodotti dell’eccellenza leuciana, sia sotto il profilo produttivo (seta) che enogastronomico.

“Procede senza intoppi – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – il progetto che vede San Leucio come grande attrattore turistico e di sviluppo per l’intera città. C’è piena comunità di intenti con l’azienda Conti3, che ha manifestato ancora una volta la volontà di investire su questo territorio, riconvertendo l’area e realizzando una struttura di fondamentale importanza dal punto di vista recettivo-turistico, impegnandosi a delocalizzare l’attività di produzione di materie plastiche”.

“Con la Conti3 – ha aggiunto il consigliere comunale delegato per le frazioni di Briano, San Leucio e Vaccheria, Donato Tenga – continua il proficuo confronto che ci ha portato a definire un progetto che cambierà il volto della Real Colonia di San Leucio. Con l’ultima riunione abbiamo stabilito tempi certi e rapidi per definire tutte le attività e ben presto il polo turistico leuciano vedrà la luce”.