Contest scolastici. L’istituto Majorana assopigliatutto

Contest scolastici. L’istituto Majorana assopigliatutto
image_pdfimage_print

Santa Maria a Vico. Ancora una volta l’istituto Majorana di Santa Maria a Vico si distingue per l’impegno sociale e didattico all’interno di una moltitudine di eventi, che vede gli studenti sempre partecipi con interesse, ma soprattutto con risultati. E’, infatti, di giovedì sera la notizia che le ragazze ed i ragazzi della IV B biotecnologie, già vincitori del concorso “Campania loves differenziata” con un quadro realizzato con materiali di riciclo, si sono ritrovati tra i vincitori di un altro contest, su scala regionale, denominato “Road show” , che prevedeva la realizzazione di un segnale stradale. La sfida è stata subito accettata dagli studenti, che con passione hanno realizzato un segnale di invito alla solidarietà ed al rispetto verso i fruitori della strada “più deboli” come gli anziani o gli invalidi.
Una giornata ricchissima, dunque, quella di venerdì per i ragazzi, impegnati nella “consumazione” del premio – vale a dire una visita guidata presso la Città della Scienza di Bagnoli, con annesse visite al planetario ed alla mostra interattiva permanente “Corporea” (pane per i loro denti, visto l’indirizzo di studio) – e che dopo si sono letteralmente catapultati in piazza Plebiscito, accompagnati dai solerti professori Mancinelli e Pirone per assistere alla premiazione del secondo contest, che varrà loro la partecipazione gratuita ad un corso certificato di lingua inglese. “La dimostrazione insomma che le buone pratiche, applicate con costanza, portano risultati visibili, non solo per la comunità scolastica, che può fregiarsi di un ulteriore titolo, ma anche e soprattutto per i nostri studenti, che possono fruire in maniera tangibile di strumenti volti alla loro crescita personale e didattica. Un altro tassello che si va ad aggiungere al nostro palmares, motivo di orgoglio e soddisfazione perché ci indica, a chiare lettere, che la strada intrapresa è quella giusta”,  ha dichiarato la dirigente scolastica Maria Giuseppa Sgambato.

Related posts