CellolePolitica

CONSIGLIO INFUOCATO. Spaccatura in maggioranza, nasce il gruppo “Cellole Condivisa”


CELLOLE – Si è svolto oggi il consiglio comunale di Cellole, riunito in prima convocazione, al cospetto di numerosi cittadini intervenuti ad assistere.
Un civico consesso a dir poco infuocato che registra, tra le altre cose, una spaccatura ufficiale nella maggioranza del governo cittadino che vede nascere al suo interno il gruppo consiliare “Cellole Condivisa”, di cui il consigliere Umberto Sarno è capogruppo.
L’Assise, dopo il voto all’unanimità per il rinvio di 4 dei 6 punti all’ordine del giorno, ha approvato la variazione di bilancio che necessitava di essere ratificata con urgenza.
Infatti, la delibera di Giunta del 10 ottobre 2019 conteneva al suo interno la variazione al bilancio di previsione per le nuove entrate corrispondenti a 70 mila euro come contributo per l’Efficientamento Energetico e di 1,5 milioni euro per la bonifica del sito di stoccaggio in località San Girolamo, per rimpinguare il capitolo della mensa scolastica nonché per assicurare la copertura di servizi indispensabili.
Alti i toni del dibattito ed accese le discussioni, in cui in modo alquanto riprovevole si è inserito il capogruppo di minoranza Francesco Lauretano che con offese personali e gratuite nei confronti della Presidente del Consiglio Comunale ha costretto addirittura i suoi stessi sodali del gruppo “Cellole si rinnova” a prendere le distanze da un simile comportamento di sicuro poco istituzionale e probabilmente ai limiti della buona educazione.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close