AGGIORNAMENTO: Dalle ultime notizie che ci giungono in redazione, pare che si insedierà domani il nuovo comandante della Polizia municipale di Maddaloni. Sembrerebbe si tratti di un poliziotto in pensione non originario del luogo però. Vi terremo aggiornati sulla questione.

Maddaloni (r.m.). Comandante dei vigili urbani, il commissario prefettizio Basile potrebbe accettare le dimissioni presentate dal capitano Domenico Renga e contemporaneamente scegliere il nuovo dirigente della polizia municipale. Il funzionario della Prefettura non ha ancora sciolto le riserve sul nome dell’eventuale sostituto dell’ufficiale Renga, che resta in carico fino all’arrivo del nuovo comandante dei caschi bianchi che, quasi sicuramente sarà un esterno ‘in prestito’ da un altro Comune della Provincia di Caserta. La scelta di ricorrere ad un comandante della Polizia Municipale proveniente dall’esterno e non dall’attuale pianta organica, è dettata dalla necessità di assicurare alla città di Maddaloni quanto prima un dirigente, e non lasciare sguarnito per molti giorni un settore nevralgico della macchina comunale. Inoltre, i due attuali capitani presenti in organico, Pasquale De Simini e Salvatore Melillo che potrebbero avere le carte in regola per subentrare a Domenico Renga, già in passato avevano espressamente annunciato di non volere ricoprire il prestigioso e delicato incarico di comandante della Polizia muncipale. Quindi, per conoscere il successore di Renga, bisognerà attendere ancora giorni subito dopo la scelta di un ufficiale ‘a scavalco’ ad opera del Commissario prefettizio Benedetto Basile.