AVERSA – Secondo le prime stime, e’ di 100 milioni il bottino dell’assalto in una filiale della Bnl ad Aversa, nel casertano. Questa mattina almeno tre rapinatori, dopo aver atteso l’arrivo del furgone portavalori, hanno messo a segno un blitz armato nell’istituto di credito, ferendo anche due persone.

Si trovano in questo momento in sala operatoria all’ospedale Moscati il vigilantes e il poliziotto, in servizio alla Polfer a Napoli, che stamattina sono stati bersaglio di colpi di arma da fuoco. Il poliziotto, che era libero dal servizio, e’ stato centrato da due colpi alla tibia e alla coscia, mentre il vigilantes ha riportato una frattura del femore provocata da un proiettile.

I malviventi sono ancora in fuga, sulle loro tracce gli uomini del Commissariato di Aversa. Tre di loro hanno irruzione e sarebbero riusciti a portare via un plico contenente i 100 milioni. I tre sono scappati con una Clio grigia, nella quale ad attenderli alla guida c’era un quarto uomo.