Cede la scala mobile della metro, 20 feriti

Cede la scala mobile della metro, 20 feriti

Cede la parte inferiore della scala mobile a Roma nella stazione della metro Repubblica della linea A: ci sono 16 feriti e almeno cinque sono gravissimi, in codice rosso. Tra di loro anche i tifosi del Cska Mosca che stavano raggiungendo lo stadio Olimpico per il match contro la Roma. E’ accaduto verso le 19 in un orario di massimo affollamento: uno dei russi ha riportato l’amputazione di una gamba. Tantissimi anche i contusi nel fuggi fuggi innescato dall’incidente, con le scale della stazione risalite di corsa da persone in preda al panico che si sono scontrate con chi, ignaro, stava scendendo. Terribile la paura dei viaggiatori che si sono sentiti “risucchiati” verso il basso dal “nastro” dei gradini uscito dalle carrucole senza potere fare nulla per mettersi in salvo: qualcuno ha cercato di saltare sul divisorio e altri sono stati afferrati dai passeggeri sulla scala mobile parallela che stava ugualmente scendendo. Che contrasto con i canti dei tifosi che pochi istanti prima si stavano “caricando” mentre raggiungevano lo stadio Olimpico. «Si è sentito un boato mentre veniva giù tutto – racconta un testimone – sotto choc – Non c’è stato tempo di mettersi in salvo». Nella folla di chi rientrava a casa anche centinaia di tifosi russi che, terrorizzati, hanno risalito di corsa le scale della stazione travolgendo le persone che stavano scendendo. In tanti, oltre all’Atac, hanno dato l’allarme al 118 e al 115: in pochi minuti sono arrivate decine di ambulanze e due squadre dei vigili del fuoco, mentre all’esterno la stazione veniva isolata dalla polizia locale e dai carabinieri.

Related posts