CASTEL VOLTURNO AL VOTO. Russo contro i “camorristi” sporcaccioni, ma gli slogan basteranno?

CASTEL VOLTURNO AL VOTO. Russo contro i “camorristi” sporcaccioni, ma gli slogan basteranno?

CASTEL VOLTURNO (M.I.) – Siamo in campagna elettorale e ognuno sta affinando e affilando sia le armi della propaganda politica, sia quelle del linguaggio e dello stile da offrire agli elettori di Castel Volturno. Ebbene, nelle ultime ore il sindaco di Castel Volturno, Dimitri Russo, condividendo un posto su facebook ha deciso di intervenire riguardo quanto segnalato da una cittadina a Giugliano sul fronte dell’emergenza sversamento rifiuti ingombranti. Ovviamente sono stati utilizzati toni e termini forti, quali “camorristi” seppur virgolettato, per indicare quei falsi moralisti che prima si ergono a tutori della legalità e poi rendono le città invivibili, avendo “LA CAMORRA NEL CUORE”. Questa ghiotta occasione non poteva assolutamente essere perduta dalla fascia tricolore che si è schierata contro i cosiddetti “camorristi” di Castel Volturno, che si comportano alla stregua di quelli degli altri comuni.
E’ una questione di mentalità, sì, ma chissà se basteranno gli slogan per frenare gli istinti inculturali di questa terra.


Related posts