Caserta (Pasquino Corbelli). Ci siamo, manca davvero poco al fischio di inizio della partita Racing Club Fondi – Casertana FC, previsto per questa sera alle 20.30 allo stadio “Domenico Purificato” di Fondi. Uno stadio che lo scorso anno portò bene alla Casertana che vinse per 2-1 con rete di Ciotola bravo a trasformare un penalty al 18’, pareggio di Albadoro al 48’, sempre dagli undici metri, e gol vittoria di Corado al 77’ su assist di Magnino. Scontate le assenze di Padovan (noie muscolari) e dell’esperto portiere Benassi (ancora problemi al ginocchio che lo affligge dall’inizio del campionato) che sarà sostituito ancora una volta dal giovane ma bravo Cardelli, con ogni probabilità mister D’Angelo deciderà di far giocare in attacco, in coppia con Alfageme, Turchetta, a meno che non decida un attacco a tre con Marotta a destra, l’argentino al centro e Turchetta a sinistra. Durante il ritiro di Gaeta, sul campo del Centro Olimpico di Formia, mister D’Angelo ha provato diverse soluzioni e moduli, un 3-4-3, un 4-3-3 ma anche un 3-5-2, quest’ultimo potrebbe prevedere l’inserimento nell’undici iniziale di capitan Rajcic con Marotta di nuovo in panchina. In questo caso la formazione iniziale potrebbe essere Cardelli tra i pali, Rainone, Polak e Galli sulla linea difensiva, in mediana Rajcic e De Rose con Carriero più avanzato e sulle fasce De Marco e Ferrara o D’Anna e in attacco Alfageme a spaziare e Turchetta terminale del settore. Ovviamente con i vari esperimenti D’Angelo non ha fornito grosse indicazioni per stasera, una cosa certa è che la Casertana ha il dovere di provare, attraverso il gioco, a portare a casa tre punti importanti per la classifica e il prosieguo del campionato. Un punto di distacco e la necessità di venir fuori dalle zone basse di classifica. 8 punti il Racing Club Fondi, 7 la Casertana (che però a differenza dei laziali ha già riposato). La Casertana si presenta a questa sfida dopo la sconfitta interna con il Siracusa; per i rossoblù si è trattato del quarto ko su cinque gare interne. Lontano da casa i falchetti hanno conquistato una vittoria (lo 0-3 di Cosenza), un pareggio conquistato ad Andria e 2 sconfitte (Catanzaro e Trapani). In casa il Fondi ha conquistato 1 vittoria, 1 pareggio e 3 sconfitte. 12 i gol subiti dalla Casertana, 13 quelli del Fondi (terzultima retroguardia del campionato dietro a Cosenza e Catanzaro). 7 i gol realizzati dalla Casertana, di cui uno soltanto allo stadio ‘Pinto’. Infine una bella notizia per i tifosi affezionati ai colori rossoblù, sta per arrivare il nuovissimo ed esclusivo Casertana Store. Aprirà i battenti in Corso Triste, a pochi passi dalla sede sociale della Casertana FC. Un nuovo punto di riferimento che permetterà a tutti di regalarsi e regalare prodotti ufficiali dei falchetti.