CASERTA. Raid notturno a “Il Giardino di Ginevra – Cafè Sofà” di Anna Chiavazzo. LE FOTO

CASERTA. Raid notturno a “Il Giardino di Ginevra – Cafè Sofà” di Anna Chiavazzo. LE FOTO


CASERTA – Un vero e proprio atto vandalico si è consumato nella notte ai danni de “Il Giardino di Ginevra – Cafè Sofà” di Anna Chiavazzo, dislocato in largo Sant’Elena. La pedana esterna, regolarmente autorizzata e profumatamente pagata, è stata completamente sfasciata. Numerosi i messaggi di solidarietà arrivati questa mattina alla Chiavazzo. “Siamo quelli che tra tanti ogni giorno credono di poter cambiare le cose,con passione ,amore,sacrificio,tenacia,mettendoci la faccia,la tasca,per dare il meglio e qualificare un territorio………fino a che punto ha valore tutto ciò se ogni giorno diventa una lotta,completamente abbandonati dalle istituzioni ,e dagli organi che dovrebbero cautelare chi onestamente resta………bersaglio inoltre di di invidia indecente da parte di chi invece nello stesso campo dovrebbe fare sinergia per ottener il risultato migliore,senza solidarietà, pronti a godere delle disgrazie altrui ……siamo solo merce di scambio,da cui tutti traggono d ogni qualsivoglia beneficio senza ritorno alcuno,……io mi vergogno e mi sento lacerata,da tanta incivilà……tutti subiscono, molti si voltano dall’altra parte,per sopravvivenza…….. nelle ultime settimane bersaglio di non so quale mentalità assurda ed omertosa che sta sfociando addirittura nella violenza,lo dimostra ciò che è successo ad Ornella Buzzone, la più sconvolgente, oltre a i continui atti vandalici che si verificano e che tanti non denunciano,”perchè tanto chi se ne fotte”allora questa città non vuole cambiare ” Caserta è una città dove la legge è fuorilegge”.

  • raid2
  • raid3

Related posts