Casaluce. È stata inaugurata sabato sera in un clima di festa, nella ex Caserma dei Carabinieri sita in corso Umberto I°, in località Aprano, la nuova sede dell’Associazione di Promozione Sociale Pro loco “Casaluci” di Casaluce alla presenza di autorità civili, militari e religiose, dell’associazionismo locale e di cittadini comuni. Prima della cerimonia di inaugurazione, sono intervenuti con un breve discorso il presidente della Pro loco Antonio Martino, il sindaco di Casaluce Rany Pagano, il parroco del Santuario di Santa Maria ad Nives don Michele Verolla, l’ispettore regionale per la Campania dell’Associazione nazionale carabinieri, generale c.a. in pensione Domenico Cagnazzo, e il Presidente del Consorzio Turistico delle Proloco dell’Agro Aversano, Raffaele Compagnone. Il rito religioso di benedizione della nuova sede è stato officiato dal parroco della chiesa di San Marcellino in Aprano, don Mimmo D’Alterio, mentre il taglio del nastro è stato eseguito dal Presidente della Pro loco unitamente al Primo cittadino di Casaluce e alla Consigliera comunale Carmela Incertopadre. Erano presenti inoltre in rappresentanza della amministrazione comunale, gli assessori Armando Marino, Maddalena Zaccariello e Antonietta Esposito. Oltre al Consorzio turistico delle Pro loco dell’agro aversano, erano presenti all’evento anche i rappresentanti delle Proloco San Marcellino, Carinaro, Trentola Ducenta e Parete e quelli del Forum dei Giovani di Casaluce, dell’Associazione giovanile “Lavori in Corso” Casaluce, dell’Associazione teatrale l’Araba Fenice, dei Volontari Telethon Casaluce e della Caritas Casaluce. Alla inaugurazione, inoltre, era stata invitata anche il Presidente Unpli Caserta Maria Grazia Fiore, ma a causa di un altro impegno istituzionale che si svolgeva in contemporanea in un’altra località della Regione, è stato delegato a partecipare in sua vece il Presidente della Pro loco Parete Vincenzo Pellegrino il quale ha espresso a tutti i soci della Pro loco “i più vivi complimenti per il traguardo raggiunto”, augurando loro “un proficuo lavoro”. Dopo la benedizione e il taglio del nastro è stato offerto a tutti i presenti ed agli ospiti intervenuti un ricco buffet, allietato e accompagnato dalla musica “Dj Set” di Antonio Menale & Company e dall’esibizione di musica e canto popolare del gruppo folk dei “Suddaria”. Il Presidente della Pro loco Martino, ha ringraziato tutte le autorità intervenute, gli ospiti e i cittadini presenti, i soci tutti della Pro loco, gli intrattenitori musicali ed infine, un ringraziamento particolare lo ha voluto indirizzare al Vivaio Ortucci, al Club Napoli Casaluce e al Presidente della Pro loco Trentola Ducenta per il loro gradito presente.