CAMORRA. Soldi di Zagaria investiti in Romania, interrogatorio per Inquieto

CAMORRA. Soldi di Zagaria investiti in Romania, interrogatorio per Inquieto


CASAPESENNA – Si terrà oggi, dinanzi al gip Federica De Bellis, nel carcere di Secondigliano è stato fissato l’interrogatorio di garanzia per l’imprenditore 51enne Vincenzo Inquieto di Aversa arrestato, sabato sera, a Capodichino, dagli uomini della Dia di Napoli. Era appena sceso dall’aereo e proveniva da Pitesti (Romania). E’ ritenuto responsabile di partecipazione all’associazione per delinquere di tipo mafioso al clan dei Casalesi frazione Zagaria. Il 7 dicembre 2011 era stato già arrestato, nel corso della cattura del capoclan Michele Zagaria, proprio per aver favorito la lunga latitanza del boss. Condannato per favoreggiamento aggravato ad anni 4 di reclusione, lo stesso veniva scarcerato in data ad aprile 2015.


Related posts