Casal di Principe. Non poteva esserci avversario peggiore per il Gladiator in questo momento. Dopo un solo allenamento e la settimana vissuta a pensare a tutt’altro che al campo, i nerazzurri sono caduti rovinosamente con un risultato che alla fine dice 5 a 1 per la capolista Albanova. Da sottolineare il buon primo tempo giocato dai sammaritano che falliscono un calcio di rigore con Manco e vanno al riposo sul punteggio di 1 a 0 per i locali. Nella ripresa è proprio quest’ultimo che si riscatta e porta i suoi sul pari che però dura soltanto dieci minuti. I padroni di casa con il passare dei minuti prendono il possesso della metà campo avversaria e dilagano in lungo e in largo. Le reti per l’Albanova sono di Pirone al 9′, Maturo al 59′, Nucci su rig. al 63′, Simonetti al 73′ e tre minuti più tardi ancora Traorè a chiudere definitivamente il match. Una cosa è certa: non si poteva chiedere di più oggi a questa squadra.

ALBANOVA-GLADIATOR 5-1 

ALBANOVA-GLADIATOR 5-1
ALBANOVA: Sagliocco, Amoroso, Maturo, Rea, D’Ambra (86′ D’Anna), Folliero (77′ De Rosa), Guglielmo (77′ Diana), De Simone (83′ Negozio), Pirone (57′ Traoré), Simonetti, Nucci. A disp.: Di Fiore, Puca. All.: De Stefano
GLADIATOR: Ciontoli, Buonanno, Botta (65′ Giorgio), Gallo, Silvestro, Scippa, Picozzi, Errico (73′ Aprea), Ikerionwiyke, Manco (84′ De Siato), Lombardi. A disp.: Pasquariello, De Riso, Di Vico, De Gennaro.
MARCATORI: 9′ Pirone, 49′ Manco (G), 59′ Maturo, 63′ Nucci su rig., 73′ Simonetti, 76′ Traoré
ARBITRO: Maione di Ercolano. Assistenti: Cricco (Napoli) e Cristiano (Frattamaggiore)
NOTE: Spettatori 250 circa. Ammoniti: Amoroso, Folliero, Guglielmo (A); Buonanno, Silvestro, Ikerionwiyke (G). Al 21′ Sagliocco (A) para un calcio di rigore a Manco