SAN FELICE A CANCELLO – Il presidente della commissione consiliare permanenti inerente le Politiche sociali, Gelsomina Piscitelli, conferma quanto è stato precedentemente detto in un articolo di ECaserta.it relativo ai buoni spesa (CLICCA E LEGGI ARTICOLO)

La Piscitelli, anche vicepresidente del Consiglio comunale, sottolinea che per una questione di trasparenza è opportuno demandare il tutto alle autorità competenti in materia e cioè alla Guardia di Finanza.

“La graduatoria stilata sui buoni spesa, a consegna iniziata visto l’operato sicuro degli addetti ai lavori, in merito al punto 1 dell’ordine del giorno della convocazione della commissione (Analisi a campioni dei beneficiari buoni spesa) si è ritenuto opportuno rafforzare la tutela e la garanzia dei fondi pubblici, evitando speculazioni politiche e demandare alle autorità competenti la verifica del caso”, dice la Piscitelli.