CASERTA/SANTA MARIA CAPUA VETERE – La Polizia di Stato, in particolare la Squadra Mobile di Caserta e il Commissariato di S. Maria C.V., nella giornata dell’8 aprile 2020, ha denunciato in stato di libertà i coniugi M.B. ed E.A., trentaduenni sammaritani, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; nell’ambito di un altro servizio, gli uomini della Sezione “Falchi” della Squadra Mobile hanno segnalato, alla locale Prefettura, C.A. di Caserta e M.E. di S. Nicola la Strada, entrambi trentasettenni, per detenzione di marijuana per uso personale. Contestualmente, questi ultimi sono stati verbalizzati e segnalati alle ASL competenti in quanto inottemperanti alle attuali disposizioni in materia di prevenzione della diffusione della pandemia da Coronavirus Covid-19.