Caserta (gibo). Sarà una domenica impegnata per le compagini casertane impegnate in serie D. Nel girone A il Koinè San Nicola sarà di scena al PalaDiConcilio di Agropoli (ore 18:00) contro la locale formazione che staziona nei bassifondi della classifica ancora alla ricerca del primo successo. Sulla carta l’impegno per gli uomini di coach Antonio Merola non appare proibitivo, e sarà importante incamerare altri due punti per avvicinarsi alle prime posizioni. Diversa la situazione della Pall. Santa Maria a Vico, che forte del primato in graduatoria vuole calare il poker contro il Basket Torregreco. Della partita, che sarà giocata sul campo neutro di Airola (palla a due ore 18:00), e del buono inizio di campionato ne abbiamo parlato con la guardia vicana Antonio Di Marzo. “Sono state tre partite sulla carta abbordabili, ma nelle prime due abbiam trovato tanti giovani ben allenati che dall’inizio alla fine hanno avuto ritmi alti. In entrambe le gare, dopo un vantaggio in doppia cifra, ci siamo fatti recuperare per poi vincerle in volata. Da questo punto di vista l’esperienza e la calma ci hanno premiati. Nel terzo impegno – ha continuato il bomber – contro Agropoli non c’è stata storia. Il loro atleta più grande era un ’98, ma in generale sono un gruppo davvero giovanissimo”. Santa Maria a Vico è una squadra molto ben attrezzata per la categoria, e una seria candidata alla promozione. “Siamo consapevoli del roster che abbiamo, e nonostante tutto non ci poniamo obiettivi ma giochiamo partita dopo partita e soltanto dopo vedremo cosa succederà”. In vista dell’impegno di domani invece, “Torre sarà una partita bella tosta, ci sono più di un elemento in grado di fare canestro e sono ben allenati. Faremo in modo di vincerla per continuare questa striscia vincente”. Quest’anno la serie D ha visto diversi giocatori scendere di categoria, alzando il livello qualitativo di squadre come Santa Maria a Vico ma in generale un po’ di tutte le formazioni. “Sono d’accordo sul livello del campionato, anche se i due gironi hanno reso il tutto poco avvincente. Ci sono squadre sia nel girone A che in quello B davvero interessanti con giocatori di altre categorie. Nei play-off – ha concluso Di Marzo – credo che ci si divertirà sul serio”. Nel girone B sono due le compagini di Terra di Lavoro. Il Basket Parete giocherà tra le mura amiche (inizio ore 18:30) contro il fanalino di coda Roccarainola ancora senza vittorie. La vittoria potrebbe lanciare il team dell’agro aversano nelle prime posizioni. Match difficile – forse proibitivo – per la Virtus Curti che dovrà vedersela sul parquet della capolista Pall. Salerno (inizio ore 20:30).