CASERTA – L’ordine perentorio è arrivato dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere: è necessaria l’autopsia sul corpo di Mario, il bambino rumeno di tre anni e mezzo precipitato dalla finestra della sua abitazione in via Roma, a Caserta. Si procede per omicidio colposo. Il piccolo è morto la notte fra sabato e domenica delle Palme, nonostante il disperato tentativo dei medici dell’ospedale di Caserta di salvargli la vita.