NAZIONALE – E’ corsa alla riapertura. L’appello corale è: anticipare tutto all’11 maggio. Una settimana prima della data indicata dal dpcm firmato lo scorso 26 aprile. La conferenza delle Regioni all’unanimità ha approvato un documento che chiede che fin da lunedì 11 maggio si possa riaprire il commercio al dettaglio e che dal 17 maggio quando scadrà il dpcm, venga totalmente attribuito alle regioni la responsabilità di elaborare un calendario completo di riaperture sin dal 18 maggio». Lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti alla conclusione dell’incontro. All’attacco anche altri governatori, da Luca Zaia a Massimiliano Fedriga, i che invocano l’anticipazione delle riaperture rispetto alla tabella di marcia del governo. Per il presidente del Veneto Zaia il lockdown è finito: «Siamo pronti a riaprire tutto anche prima del 18 maggio», annuncia. E lo stesso dice il presidente del Friuli Venezia Giulia Fedriga individua nell’11 maggio la data a cui anticipare le riaperture.