Allarme meningite all’ospedale di Caserta

Allarme meningite all’ospedale di Caserta
image_pdfimage_print

CASERTA – Mascherine per tutti all’ospedale San Sebastiano e Sant’Anna di Caserta. Questa notte si è presentato un caso di un paziente affetto da meninggococco (agente eziopatologico responsabile della meningite, malattia piuttosto rara ma assai grave). Si è registrato subbuglio al pronto soccorso del nosocomio del capoluogo di provincia. Pare che, intorno alle 2, si sia presentata una persona che presentava sintomi tipici del virus. Come si verifica in questo caso sono state prese tutte le precauzioni del caso. Oltre all’infiammazione delle meningi, le infezioni da meningococco possono indurre setticemia (sepsi meningococcica), quindi una condizione clinica in cui il batterio, giunto nel circolo ematico, si diffonde negli altri distretti dell’organismo, creando infezione ed infiammazione. Seguiranno aggiornamenti.

Related posts