AVERSA – Dichiarato totalmente guarito dopo due tamponi negativi, al termine di diversi giorni di ulteriore isolamento, era uscito oggi a fare la spesa per la prima volta ed e’ stato aggredito verbalmente. Il fatto e’ accaduto nel pomeriggio ad Aversa, nel Casertano. Il “paziente 1” della citta’ normanna e’ stato ingiuriato all’esterno di un negozio di generi alimentari. “Un episodio che mi auguro vivamente non accada piu’ – dice il sindaco, Alfonso Golia – un nostro concittadino, guarito totalmente, nel recarsi a fare la spesa e’ stato oggetto di invettive da parte di altri concittadini che hanno manifestato scene di isteria assolutamente ingiustificata. Condanno fermamente questo atteggiamento e mi auguro che sia la prima e ultima volta che accade”.

ECCO IL POST SU FACEBOOK DEL SINDACO DI AVERSA
Cari Concittadini, buonasera tutti.
Ad Aversa la situazione resta grossomodo uguale a ieri: 11 positivi; 102 tamponi negativi; 23 in attesa; 2 guariti e 1 deceduto.
I dati nazionali ci dicono che c’è un calo dei nuovi contagi rispetto a ieri.
Si tratta di un primo, vero, netto calo nella diffusione del virus!
Lo sapete meglio di me, la situazione varia di giorno in giorno, questo dato può significare tutto e niente al momento, ma è un segnale. Un segnale importante che tutti i sacrifici che stiamo facendo…Stanno funzionando!
Crescono anche il numero dei guariti e si alleggerisce la pressione sulle terapie intensive. È ancora alto, purtroppo il numero dei decessi.
Stiamo contendo la diffusione del virus. Dobbiamo assolutamente tenere duro e continuare cosi.
Oggi purtroppo è accaduto un episodio che mi auguro vivamente non accada più. Il Caso 1, guarito totalmente, nel recarsi a fare la spesa è stato oggetto di invettive da parte di altri concittadini che hanno manifestato scene di isteria assolutamente ingiustificata. Condanno fermamente questo atteggiamento e mi auguro che sia la prima e ultima volta che accade.
Per quanto riguarda il decreto del Governo, tutta la macchina amministrativa è al lavoro. Nel più breve tempo possibile renderemo comunicazione alla cittadinanza di metodi, parametri e criteri. Affichè sia tutto trasparente ci sono dei passaggi burocratici che dobbiamo fare. Lavoriamo per snellire il tutto e vi posso assicurare che in brevissimo tempo ve ne daremo comunicazione. Non serve recarsi al Comune, mi raccomando!
Prosegue senza sosta l’azione della macchina della solidarietà aversana. Stamattina al Palajacazzi, il centro di raccolta di questa emergenza, sono arrivati i camion con i beni donati alla nostra città dal Supermercato Linea Blu. Un ringraziamento speciale va anche ai nostri concittadini Ernesto Doria e Luigi Coscione, all’Associazione Alumni, per aver donato beni, servizi e Dpi. Grazie, dal profondo del cuore! Grazie anche a chi sta donando attraverso l’Iban e chi sta contribuendo donando beni. Il cuore di Aversa è immenso e lo stiamo dimostrando.
Stasera ci sarà un altro intervento di sanificazione all’esterno di Poste, Supermercati e Farmacie. Sabato 3 aprile invece un altro intervento di disinfezione del territorio comunale.
Stiamo lavorando senza sosta, un lavoro immenso in cui nessuno si sta tirando indietro.
Ognuno sta facendo la propria parte.
Continuiamo a tenere duro.
Così ce la faremo, insieme.
Vi abbraccio tutti!
Io sarò sempre qui ad aggiornarvi.