Cronacanazionale

AGG. ALLARME CORONAVIRUS. Due treni fermi per casi sospetti a Lecce e Milano


NAZIONALE – Due treni sono fermi nelle stazioni di Lecce e Milano perche’ a bordo ci sarebbero due casi sospetti di Coronavirus. Si tratta di un Italo da Milano per Torino e di un Freccia in partenza dalla stazione del capoluogo salentino. In entrambi i casi si sta attendendo che il personale del 118 prelevi le due persone con sintomi influenzali.

PRIMO LANCIO
Allarme coronavirus anche in Italia: sono saliti a 15 i casi accertati in Lombardia. «Rispetto ai tamponi compiuti in queste ore da un lato ci sono evidenze negative, ma dall’altro abbiamo individuato altre 8 positività di cui 5 operatori sanitari, infermieri e medici dell’ospedale di Codogno e tre pazienti»: ha detto l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera.

E anche a Padova, intanto, risultano infettate due altre persone a Vo’ Euganeo, un paese della provincia. «Al momento non sono confermati, ci sono verifiche in corso»: è quanto ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza a chi gli ha chiesto se ci sono due persone contagiate dal coronavirus anche in Veneto.

I primi a essere ricoverati sono oltre al 38enne e a sua moglie, sarebbero 3 clienti di un bar di Codogno e il figlio del titolare dell’esercizio gli altri quattro positivi al Coronavirus. Secondo quanto apprende l’Ansa il figlio del titolare aveva giocato a calcetto con il 38enne, mentre gli altri tre sono solo clienti del bar e non sarebbero mai entrati in contatto diretto con lui.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close